Triride Close-up

Close-Up » 19/06/2012

Gravitalia round 2 – Abetone

Loris Revelli

1/14

Il giovanissimo rider di Argentina Bike, già conosciuto per gli eccellenti risultati in Italia, si sta facendo apprezzare anche all'estero, grazie agli ottimi piazzamenti nelle recenti tappe di iXS European Cup. Sentiamo un suo veloce commento sulla pista dell'Abetone.

Marco Milivinti

2/14

Tra i faggi che delimitano la pista dell'Abetone, il leader di circuito ci offre una breve analisi del tracciato.

Claudio Cozzi

3/14

Sulla pista incontriamo anche Claudio "P.E.Baracus" Cozzi, purtroppo unico rider del team ThreeSixty Degrees presente al round 2 del circuito Gravitalia qui all'Abetone (stay strong Wally). Una breve impressione sul tracciato anche da parte sua, dopo le prime discese del Sabato mattina.

Justyn Norek

4/14

Il pilota di Argentina Bike nel commentare il tracciato, va controcorrente rispetto ai suoi avversari.

Edo Franco

5/14

Manca poco alla partenza della run di qualifica. Edo è sereno e rilassato, ma forse il suo pensiero, più che alla gara, è rivolto alle poche ore che ha a disposizione per finire di preparare l'esame universitario del Lunedì seguente.

Carlo Gambirasio

6/14

Gamby scherza sulla sua prestazione nella manche di qualifica.

Lorenzo Suding

7/14

Il campione italiano in carica, alla sua prima gara stagionale nel Circuito Nazionale Gravitalia avendo saltato il round 1 di Sestola per un infortunio al polso, porta a casa il tempo migliore in qualifica.

Marco Milivinti

8/14

MM chiude la qualifica in seconda posizione a 1 secondo circa da Suding, ma l'obbiettivo per la finale è ovviamente il gradino più alto del podio.

Gamby e Mili

9/14

Al termine delle prove libere della Domenica mattina, nel paddock Torpado Surfing Shop i due piloti di punta del team discutono sulle implicazioni tra abbronzatura e prestazioni.

Andrea Gamenara e Mario Milani

10/14

Game torna alle gare dopo un brutto incidente alla spalla sinistra, nonostante sia tuttora in attesa di essere operato. Qui trova il suo neo compagno di squadra Mario, con cui si allena e con cui non perde occasione di scherzare.

Oscar Harnstrom

11/14

Il rider svedese pare che apprezzi il circuito nostrano e che si diverta molto in Italia. Ha un grande entusiasmo e affronta le gare con notevole concentrazione.

Elisa Canepa

12/14

La maglia di leader del Circuito Nazionale Gravitalia continuerà a recare il nome di Elisa Canepa, che vince anche la tappa dell'Abetone.
Un augurio di pronta guarigione dalla redazione di TriRide MTB per Alia Marcellini, che è stata soccorsa dal personale medico in seguito a una caduta proprio durante la finale.

Francesco Colombo

13/14

Il giovane e promettente atleta della scuderia di Bruno Zanchi, con umiltà e determinazione conquista meritatamente il suo posto tra i grandi e porta a casa un brillante terzo posto.

The Winner

14/14

Soddisfazione per Marco che sale anche questa volta sul gradino più alto del podio, conquistando punti determinanti per la classifica di circuito. La maglia di leader resta salda tra le sue mani.