MENU
e_lo_chiamano_xc-in_evidenza

E lo chiamano xc

In quest’ultima settimana siamo stati in giro per alcuni dei più bei trail siciliani con Sim e Jon di Singletrack Magazine. La cosa che ci ha colpito moltissimo è che alla fine di splendide uscite con bici con 150mm d’escursione e circa 12kg di peso, e godendosi spettacolari discese su percorsi preparati e su singletrack naturali anche belli tecnici, a fine giornata i commenti erano del tipo “splendida giornata di xc riding”. Sentito bene…xc! Certo è vero che il mondo della mtb ormai è più ricco di definizioni e classificazioni del Devoto Oli, però fa una certa impressione vedere quanto “altre culture”, sopratutto se paragonate a quella italiana, intendano la mtb principalmente come attività ludico-escursionistico-ricreativa più che agonistica, anche nella declinazione XC. In certi casi abbiamo davvero molto da imparare. Non che ci sia niente di male ad intendere l’xc come attività principalmente agonistica (testa bassa e fatica), ma ricordarsi delle origini della mtb e portarsele dietro ad ogni pedalata (la prima gara della storia della mtb è stata la Repack Downhill) è una cosa degna di merito. Questi due video pescati in giro per la rete sono un’ulteriore dimostrazione del fatto che anche l’xc può avere mille sfaccettature. Il primo video si chiama proprio Tom and Amado XCin‘ e l’autore lo ha pubblicato postando il commento “Tom and myself went for a XC ride today“. Il secondo è un bellissimo video (anche se in formato 4:3 e di qualità non eccelsa) che riprende un rider alle prese su un singletrack con la sua Niner E.M.D. 9. La bici è sicuramente da xc, lo stile di guida giusto un peletto meno.

Lascia un Commento