Formula The One 2011 review

Breve review dei Formula The One 2011 in attesa del test completo sulle pagine di Tri-Ride. Per il 2011 i The One sono stati oggetto di alcuni upgrade molto interessanti. Dal punto di vista funzionale squadra che vince non si cambia. Quindi rimangono la pompa forgiata dal pieno con leva radiale e la pinza, anch’essa forgiata dal pieno, con pistoni da 24mm. Il tutto per una potenza di frenata ed una modulabilità al top. Come nellla migliore tradizione Formula i The One 2011 vanno in crisi con molta difficoltà, soprattutto se montati con dischi da 200mm. Naturalmente si tratta di un impianto frenante dedicato principalmente al dh racing. Visto la tendenza dei The One a surriscaldarsi con estrema difficoltà in ambito racing c’è chi monta il disco da 180mm sia anteriormente che posteriormente.

Prima novità del 2011 è il sitema FCS di Formula per la regolazione del punto di contatto della frenata. La regolazione è esterna e si esegue senza l’ausilio di attrezzi. Tramite una rotellina dorata posta fra il cavo per il passaggio dell’olio e la pompa è possibile agire sul feeling e la modulabilità della frenata con estrema facilità. Anche la regolazione della distanza della leva diventa tool free per il 2011. Ancora una volta una rotellina dorata posta sulla leva permette la regolazione. Tutte le viti esterne dell’impianto (a parte quelle per il fissaggio della pinza a forcella e telaio) sono in standard torx.

Per il 2012 Formula sta lavorando ad un nuovo prototipo da dh racing, andate qui se vi siete persi il video di Tri-Ride su questo impianto di nuova generazione.