Giant Glory 2013 – introduction

La Glory è la bici campione del mondo, anche se con Danny Hart fuori dai giochi a causa di un infortunio alla spalla chissà se riuscirà a conservare il titolo fra pochi giorni a Leogang. Ma lo scorso anno a Champery, sotto un acquazzone da diluvio universale, lo stesso Hart ha corso una run grandiosa e che gli è valsa il titolo di campione del mondo dh.

Negli ultimi mesi è stata prentata la gamma 2013 di Giant e con essa anche la Glory DH, praticamente identica alla bici con la quale il team Off-Road corre in coppa del mondo. Geometrie ottimizzate per il downhill racing, nuove grafiche ed un mix di tecnologie studiate e sviluppate sulle piste della massima serie gravity del pianeta.

Duecentotre millimetri di sospensione attiva gestita dall’ipercollaudato sistema Maestro. Il telaio in alluminio AluxxSL è risultato, dai test condotti dalla casa taiwanese, il 30% più resistente rispetto alla serie 6061. Con l’Aluxx Alluminium Technology è possibile modellare, attraverso una serie di processi che garantiscono solidità (estrusione), riduzione del peso (butting) e forma (forming), le tubazioni del telaio migliorando le caratteristiche di guida della bicicletta, aggiungendo stabilità solo dove necessario e rimuovendo materiale dove risulta superfluo.

Il tubo sterzo della Glory 2013 è sovradimensionato. Con l’Overdrive di Giant sia il tubo orizzontale che quello obliquo avvolgono la serie sterzo al fine di aumentare, insieme ai cuscinetti con diametro alla base di 1 1/2” e superiore di 1 1/8”, la  rigidità torsionale e laterale. Il marchio dichiara un incremento, in termini di forza e resistenza, pari al 15% se confrontato con i tradizionali headtube.

Le geometrie rivestono un ruolo fondamentale in una bici da discesa e quelle della Glory 2013 sono state modificate in modo più agressivo, rendendo la bici decisamente racing. La bici è più lunga (il passo è di 1212 mm nella misura M), l’angolo sterzo misura solo 63,5° (due gradi in meno rispetto al modello precedente) e il movimento centrale è ora più basso. L’angolo sella è di 61,8°.

Esteticamente si fregia dei suoi successi recando in bella vista i colori dell’iride mondiale.

I primi giorni di agosto è uscito un video, che vi riproponiamo, con protagonista Joe Staub (Giant Factory Off Road Team Manager), l’uomo chiave dietro alle prestazioni di Danny Hart ed Andrew Neethling e che insieme agli uomini di Giant è stato autore dello sviluppo della nuova Glory.

Da notare la cura costruttiva di Giant. Il rinforzo del carro, tra i foderi alti e quelli bassi, è stato disegnato in maniera tale da accogliere perfettamente le “rotondità” della ruota posteriore. Il pezzo è stato realizzato attraverso due delle tecnologie chiave di Giant: Fluid Forming e Press Forming.

Tre i modelli a disposizione per il 2013 della Glory. Il top di gamma è la Glory 0, su questa è montata all’anteriore una forcella Rock Shox Boxxer World Cup con asse passante da 20mm, ruote DT Swiss EX-500 e trasmissione SRAM X0 a dieci velocità. A gestire l’escursione posteriore l’ammortizzatore RockShox Vivid R2C, l’impianto frenante è invece l’Avid X0 Trail con leve in carbonio.

Il secondo modello in catalogo per la prossima stagione è la Glory 1 che monta all’anteriore la forcella Rock Shox Boxxer R2C2 con perno da 20mm, trasmissione SRAM X7/X9 a dieci velocità e ruote DT Swiss EX-500. Per questo modello è possibile ordinare anche una XS oltre alle taglie S, M ed L.

La Glory 2 è invece il modello più economico e monta forcella Rock Shox Boxxer RC sempre con perno da 20mm, al posteriore l’ammo RockShox Kage R mentre la trasmissione è SRAM X5 a nove velocità. Le ruote sono le Giant P-AM 2 mentre l’impianto frenante è l’Avid Elixir 5.

Ancora non si conoscono i prezzi in euro, ma negli States la Glory 0 è offerta al pubblico al prezzo di 5.599,00 $, mentre la 1 e la 2 rispettivamente a 4.199,00 $ e a 3.199,00 $. Abbiamo già contattato Giant-Italia che presto fornirà il listino prezzi 2013. Stay tuned!

  • http://www.facebook.com/people/Massimo-Sammons/100000417203786 Massimo Sammons

      insieme ai cuscinetti con diametro alla base di 1 1/8” e superiore di 1 1/2”……..credo sia il contrario!

  • http://www.facebook.com/people/Massimo-Sammons/100000417203786 Massimo Sammons

      insieme ai cuscinetti con diametro alla base di 1 1/8” e superiore di 1 1/2”……..credo sia il contrario!