MENU
gravitalia-prali-2

Gravitalia Prali – Harnstrom davanti Suding e Vernassa

-comunicato-

Il Circuito Nazionale Gravitalia fuelled by Monster Energy ha vissuto due splendide giornate al bike park di Prali, in provincia di Torino. La terza tappa del circuito 2012 ha visto salire sul gradino più alto del podio lo svedese Oscar Harnstrom, del team Pila-Black Arrows –Herin MTB School, che ha congelato il cronometro sul tempo di 3’43”25. Dopo i risultati delle qualifiche che lo hanno visto primo ci si aspettava un gran risultato dello svedese. Il suo compagno di squadra Lorenzo Suding – campione italiano in carica – si è classificato secondo con il tempo di 3’45”31. Il terzo posto della classifica assoluta agonisti è andato al giovane Gianluca Vernassa (Devinci Global Team), con il tempo di 3’45”53.

Raggiunto appena conclusa la sua run di gara Oscar Harnstrom ci ha confidato: “ Sono stanco ma felice, è la prima gara del Circuito che riesco a vincere. E’ stata dura anche perché durante le prove sono caduto prendendo una botta al braccio destro, durante la race run mi faceva male. Sono quindi contentissimo del risultato raggiunto”.

Dopo le due giornate a Prali (TO) Lorenzo Suding ha detto entusiasta: “E’ stata una gara splendida! Oscar mi ha ‘depilato’ di due secondi ma sono felicissimo. Lui primo e io secondo: gara perfetta”.

Bel risultato per lo junior primo anno Gianluca Vernassa che guadagna così il terzo gradino del podio. Sulla linea d’arrivo Gianluca ci ha raccontato: “Non è stata una gara semplice, soprattutto perché non avendo fatto bene in qualifica mi mancava un tempo di riferimento. Dedico il bel risultato a papà (Roberto Vernassa – ndr) che, nonostante l’impegno profuso nei più recenti impegni in Coppa del Mondo, è stato accompagnato da tanta sfortuna”.

La classifica femminile è stata dominata ancora una volta da Elisa Canepa (team Riviera Outdoor), con il tempo di 4’24”94. Sul secondo e terzo gradino del podio sono salite rispettivamente Alia Marcellini (Torpado Surfing Shop) e Monica Ghione (team North west Cycling). Nella classifica generale del Circuito Elisa Canepa conferma la sua leadership con tre vittorie su tre gare disputate.

Tra gli uomini della categoria amatori grande prestazione di Manuel Dal Pozzo (Pila-Black Arrows –Herin  MTB School)  che vince con il tempo di 4’01”71, seguito da Luca Fusani (Darra Racing Team); terzo posto per Marco Roncaglia (team Sloope), con il tempo di 4’02”24.

Le parole di Manuel a fine gara sono state: “Sono andato a tutta, sono contentissimo del risultato visto che è la prima gara  in cui mi classifico primo assoluto tra gli amatori. Bella pista, non troppo tecnica ma i tracciati new school mi piacciono”.

Luca Fusani, secondo classificato, ha invece dichiarato: “Sono distrutto! E’ stata dura ma alla fine sono soddisfatto della mia prestazione.”  Grazie alla performance di Prali, Luca si porta in testa alla classifica generale del Circuito nella categoria amatori uomini e alla tappa di Fai della Paganella (TN) indosserà la maglia di leader. Nella categoria amatori donne vittoria di Eleonora Baccini (Tartana Bike), con il tempo di 5’28”52. Eleonora conquista così la maglia di leader del Circuito.

Grande soddisfazione da parte di tutti per questa terza tappa che grazie all’organizzazione del Bike Club Prali – I Corvi e alla società degli impianti Nuova 13 Laghi, ha confermato l’importanza nel panorama gravity del Circuito Nazionale Gravitalia fuelled by Monster . Il gradimento da parte del numeroso pubblico giunto nella bucolica località torinese per assistere alla gara e degli addetti ai lavori, è stato confermato dagli oltre 250 atleti presenti a questa tappa. Fausto Sanmartino – amministratore della società Nuova 13 Laghi – ha dichiarato: “E’ stata una gara spettacolare, mi sono proprio emozionato. Siamo stati onorati che così tanti atleti abbiano partecipato a questa tappa. Speriamo di continuare a far crescere la località di Prali attraverso eventi di questo tipo”.

Il Circuito Nazionale Gravitalia fuelled by Monster Energy si prende una pausa per ritornare il week end dell’otto e  nove settembre  al bike park di Fai della Paganella in provincia di Trento. Grande attesa tra atleti ed appassionati per questo appuntamento anche perché sarà la prima volta che la località trentina ospita il massimo circuito della downhill nazionale.

gravitalia.it

FEATURED IN THIS POST

Lascia un Commento