MENU
leatt-extend-body-armour-evi-0

Leatt – inizia la produzione di body armour

Il marchio Leatt, che per molti è ormai sinonimo del neck brace per mountain biker, espande il catalogo dei prodotti 2013 con interessanti novità per quel che riguarda le protezioni. Body armour a manica lunga, corta e smanicate con tante tipologie di imbottitura per l’assorbimento degli urti. Dalla schiuma alla plastica rigida, Leatt ha introdotto nel mercato della prossima stagione nuovi prodotti ideati per prevenire gli infortuni in caso di caduta.

Le nuove body armour sono certificate ed omologate CE e tutte dotate del sistema Leatt’s BraceOn che mantiene le pettorine stabili e ben aderenti al rider senza il bisogno di cinghiette. L’intera gamma 2013 sarà ufficialmente presentata all’Eurobike di Friedrichshafen (Germania).

La nuova linea si chiama 3DF e come altre body armour in commercio prevede una sorta di schiuma protettiva che risulta morbida mentre si gira e che poi all’impatto con il suolo diventa istantaneamente rigida. I tessuti sono traspiranti e disegnati in modo tale da conformarsi perfettamente con i collari Leatt. Tre le misure a disposizione, per biker da 160 cm fino a 195 cm.

Con il Coolit Tee & Vest di Leatt, inoltre, è possibile “rimanere al fresco” anche nelle giornate più torride. Attraverso uno strato assorbente, che deve essere immerso per almeno due minuti in acqua fredda, è possibile mantenere basse le temperature corporee. I benefici dell’evaporazione durano fino a sei ore.

Ma le novità non finiscono qui. Anche il collare per mountain biker di Leatt viene aggiornato con il nuovo modello del DBX Pro. Presto maggiori novità a riguardo.

leatt-brace.com

Lascia un Commento