MENU
mde-expobici-2012-1

MDE 2013 – Expo Bici

Gli italiani vanno fieri del made in Italy e non di meno i costruttori di bici del nostro paese. MDE Bikes è uno di questi. Cura per i dettagli e per la qualità seguendo da vicino ogni singolo momento del processo produttivo, una passione che è diventata un lavoro. Gli uomini di MDE sanno bene che un’attenta e scrupolosa progettazione è subito seguita da un rigoroso test sul campo. Ed è per questo che chi lavora ad MDE deve essere prima di tutto un biker. All’Expo Bici di Padova (Italia) abbiamo potuto vedere le principali novità del brand italiano per la prossima stagione presentate dal nuovo sales marketing manager Ambrogio Grillo.

Completamente rivista per il 2013 la Carve. Tre diversi modelli per tre diversi standard ruote e geometrie studiate ad hoc per 26″, 650B e 29″. La Carve è stata realizzata per l’enduro e adotta il sistema ammortizzante I-Link brevettato MDE.

Nella sospensione I-Link l’ammortizzatore è spinto dal carro mentre le bielle vincolano gli spostamenti del carro stesso. La curva di compressione è stata ottimizzata con una progressività adeguata e molto regolare (circa il 25%).

Tre i modelli a disposizione per il 2013 della Carve. La Carve 6 è il modello con ruote da ventisei pollici. L’escursione alla ruota posteriore è di 152mm. Il telaio è studiato per forcelle con escursione di 160mm. La casa dichiara un peso di soli 2,7 kg per il telaio ammortizzatore escluso. Realizzata in alluminio 7005 con tubazioni idroformate, la Carve 6 I-Link nel montaggio al top di gamma monta all’anteriore una forcella FOX 34 TALAS 160 CTD-ADJ FACTORY mentre al posteriore troviamo l’ammortizzatore FOX FLOAT ADJ CTD BOOST VALVE FACTORY.

Angolo sterzo di 67°  e angolo piantone di 72,5°. Il carro è lungo 450mm mentre il passo totale nella misura M è di 1140mm. Quattro taglie a disposizione dalla S alla XL. Il movimento centrale sulla Carve 6 è alto 343mm.

I forcellini della Carve 6, così come tutti quelli delle bici prodotte da MDE, sono realizzati interamente a mano nella factory ed è possibile sceglierne la configurazione. Per questo modello sono disponibili gli MDE Dropouts System 2, speciali forcellini che permettono il montaggio di ogni standard di mozzo posteriore.

I prezzi di listino della Carve 6 sono: 1969.00€ (telaio+dropouts 135/142×12 Maxle +Fox Float CTD Kashima ), 1800.00€ (telaio+dropouts 135/142×12 Maxle +Rock Shox Monarch Rt3) oppure 2899.00€ (Frame set:telaio+dropouts 135/142×12 Maxle+Fox Float Ctd+MDE H.S.+Fox 34 Talas).

Si chiama Carve 7 il modello con ruote da 27,5″ che dispone di 152mm di escursione alla ruota posteriore, sempre gestiti dal sistema I-Link. Le geometrie sono ottimizzate per forcelle con escursione di 150/160mm. Anche se nell’insieme il modello 7 risulta leggermente diverso il peso rimane invariato con 2,7 kg ammortizzatore escluso.

Le geometrie sono leggermente diverse, anche se angolo sterzo e angolo sella rimangono invariati. Il carro è di poco più corto del modello da 26″ e misura 439mm. Come sul modello precedente il tubo sterzo è conificato. Logicamente il movimento centrale è più rialzato da terra ed è alto 348mm. Il passo invece nella misura M è lungo 1153mm. Anche qui quattro taglie a disposizione dalla S alla XL.

I prezzi indicativi per questo modello sono gli stessi della Carve 6, differenziati a seconda del frame set desiderato. I forcellini sono sempre gli MDE Dropouts System 2.

La sorella maggiore della serie Carve è la 9. Ruote da ventinove pollici e 127mm di escursione alla ruota posteriore. Le geometrie sono ottimizzate per forcelle con escursione di 120/140mm. Il peso è leggermente maggiore, la Carve 9 pesa infatti 2,8 kg solo tealio senza ammortizzatore. L’angolo sterzo è da 69° mentre quello sella da 74,5°. Il carro è lungo 455mm ed il passo nella taglia M è lungo 1138mm. Sempre quattro le taglie a disposizione dalla S alla XL. I prezzi di listino rimangono invariati rispetto agli altri modelli.

Questa è forse la novità più interessante della gamma MDE per il 2012. Lo stesso Federico Biora (progettista di tutte le bici del marchio) ci ha confessato che ritiene la nuova Carve da 29″ la “bici assoluta”. Una bici che permette praticamente di fare tutto: “In una granfondo classica, perchè io vengo dal mondo dell’xc, con la Carve 9 posso arrivare 10 o 15 minuti dopo al traguardo rispetto al mio tempo con una bici da xc tradizionale, divertendomi però molto di più. Poi il finesettimana successivo ci giro in bike park, come ho fatto quest’estate, o mi godo un giro enduro di quelli giusti sulle alpi”, ci ha detto Federico.

Certo la Carve 9 non è una bici da xc race ma quando sentite dire agli addetti ai lavori “mtb di nuova generazione” vuol dire esattamente questo: divertimento, comodità, divertimento, facilità di utilizzo, divertimento, salite e discese, divertimento, enduro, divertimento, ecc… . Come avrete forse intuito il divertimento è una delle componenti essenziali di questo sport oggi. Questo perchè la mtb è fondamentalmente un’attività sportiva ludico ricreativa, e come poterlo negare? Quindi se un tempo chi voleva solo divertirsi ad una granfondo, senza voler conquistare il podio, era “costretto” ad indossare abbigliamento attillato in lycra, faticare su una front, tirare i freni sullo scassato in discesa e “soffrire” sulla bici, oggi può invece indossare abbigliamento comodo, pedalare senza spezzarsi la schiena, mollare a tutta il gas in discesa con un sorriso da ebete stampato in faccia ed arrivare in fondo così rilassato e divertito da avere ancora le forze per farsi una birra con gli amici. Questa, spiegata a modo nostro, è la mtb di “nuova gnerazione”, con il vantaggio che la stessa bici che avete utilizzato alla granfondo ve la ritrovate la settimana successiva sotto il sedere in un bike park o in un lungo giro enduro/allmountain con gli amici. Non è che la Carve 9 sia una bici da dh intendiamoci, semplicemente è quella che più di tutte sposa, nella gamma MDE, questo tipo di filosofia.

Come sugli altri modelli la Carve 9 dispone di attacco per guidacatena ISCG03 e 05. I forcellini sono sempre gli MDE Dropouts System 2 e la battuta posteriore è da 42x12mm con perno Maxle.

La Carve 9 non si sovrappone al modello da 29″ della Bolder. Quest’ultima infatti è da considerarsi come una bici un pelo meno polivalente ed orientata di più al gravity. La bolder da 29″ è una bici con un angolo più aperto e caratteristiche generali più spinte verso la discesa.

Per gli amanti delle hardtail c’è poi l’MDE Slider 9. Realizzata per ruote da 29” e per forcelle da 100-120mm o rigide. La Slider è dedicata al cross country ma può essere modificata anche in configurazione singlespeed. Quando leggete lasigla “xc” abbinata a questa bici aggiungete subito dopo la parola “fun” ed avrete capito di cosa si tratta. Una bici studiata per chi ama guidare la bici ed intende l’xc nella sua declinazione piena di single track, divertimento e perchè no salti. Il peso del telaio è di 1,6 kg. Le geometrie vedono l’angolo sterzo da 71° (70,5° per la S) mentre l’angolo sella è di 73°. Il carro, a lunghezza variabile tramite la sostituzione dei forcellini, è lungo da 430 a 440mm. Il passo totale invece per la misura M è di 1048mm. Anche per la Slider 9 quattro taglie a disposizione dalla S alla XL.

I prezzi indicativi sono: 762.00€ (telaio+dropouts 135×10 Qr P.M. ) oppure 1579.00€ (Frame set:telaio+dropouts 135X10 QR P.M.+FOX 32 Talas 120mm).

Per gli amanti delle sospensioni ad infulcro singolo MDE realizza degli eccellenti monopivot. I telai MDE Monopivot hanno un perno da 17mm di diametro e i cuscinetti hanno un diametro esterno di 30mm.

Per tutte le altre bici della gamma 2013 di MDE ecco il catalogo.

Per il team enduro 2013 MDE si è già aggiudicata una dei più forti atleti italiani sul campo. Francesco Fregona, attualmente 8° in classifica generale SuperEnduro Pro, correrà su MDEla prossima stagione.

mde-expobici-2012

Per tutte le informazioni visitate invece la pagina web ufficiale all’indirizzo mdebikes.com.

2 Responses to MDE 2013 – Expo Bici

  1. Robi scrive:

    Bravi ragazzi. Belle novità e bella notizia l’acquisizione da parte di un grande marchio, promette un gran 2013. Inboccallupo!

  2. alberto scrive:

    complimenti bellissimi prodotti !!! quasi quasi una Slider 9 …………….

Lascia un Commento