MENU
loghi-series-2012-evi

Red Bull compra i diritti UCI – DH1 forse cancellata

La notizia è di quelle davvero grosse, anche se si tratta ancora solo di indiscrezioni. A quanto pare la Red Bull si sarebbe aggiudicata i diritti per la diretta video della coppa del mondo mtb 2012. Ben 10 telecamere HD sparse sul percorso ed una diretta gratuita trasmessa sul web su Red Bull TV. Sembra che l’accordo fra Red Bull e l’UCI sia chiuso quasi al 100% e si aspetta un comunicato stampa ufficiale nei prossimi giorni. Si rumoreggiava da tempo di un coinvolgimento di Red Bull come sponsor nella world cup, a quanto pare però le trattative ruotavano intorno ai diritti video più che riguardare una vera e propria sponsorizzazione. Così Red Bull prenderà il posto che Freecaster ha occupato negli ultimi anni.

La notizia ha avuto una ripercussione negativa sul circuito DH1, un circuito nato per dare al downhill un’immagine ed una comunicazione di nuovo livello. Il coinvolgimento di Red Bull in un progetto di comunicazione così importante potrebbe depotenziare di parecchio l’iniziale “novità” del progetto DH1. Fra le altre cose non sembra peregrina l’ipotesi che proprio Rob Warner, storico speaker di Freecaster e già annunciato come commentatore della DH1, potrebbe invece essere stato “corteggiato” da Red Bull per le sue dirette di world cup. Ray Dulieu, fondatore di Freecaster e del circuito DH1, ha dichiarato: “Non ha senso mettersi in competizione con Red Bull. Non possiamo competere con loro. Non potremmo offrire un prodotto migliore di quello che Red Bull può fare”. E ancora: “Ho sempre pensato che Red Bull fosse il nostro più grande rivale. Stanno comunque fornendo ciò di cui necessita lo sport. La creazione del circuito DH1 ha spinto l’UCI e la Red Bull a migliorare il gioco. Se Red Bull non avesse visto i numeri di Freecaster non avrebbe mai fatto questa mosta. Il fatto che abbiano deciso di investire così fortemente nella mtb significa che Freecaster aveva visto giusto”. Sarebbe davvero una perdita se la tanto annunciata DH1 non partisse neanche. E cosa potrebbe portare l’avvento di Red Bull TV nella world cup UCI? Molto presto per dirlo, bisognerà che UCI e Red Bull facciano i loro comunicati stampa e che venga resa nota tutta la regolamentazione in materia di diritti per il prossimo anno. Non ci resta che aspettare.

Fonti: Transcend MagazineVitalMTB

8 Responses to Red Bull compra i diritti UCI – DH1 forse cancellata

  1. Davide Badami scrive:

    Mega-arci-super colpo di scena!!!!!!

    (0)(0)
  2. Dan Addamo scrive:

    Secondo me è una buona notizia, Red Bull è una grossa garanzia per il futuro

    (0)(0)
  3. Dan Addamo scrive:

    Ma cio’ significa che Rocky Roads non ci sarà?

    (0)(0)
  4. Fabrizio Ferraris scrive:

    minchia e arrivato il pacco di natale!!!!bel regalo xk red bull deve stare con la dh che conta ma super pacco x la dh1 che ormai era gia realta colpi  di scena!!!

    (0)(0)
  5. luca morana scrive:

    non la vedo bene per la DH1, freecaster ha fatto un gran lavoro per l’UCI che adesso sta dando i suoi frutti; speriamo di avere un 2012 ricco di eventi

    (0)(0)
  6. viktri77 scrive:

    Il vero problema è capire se Red Bull bloccherà i diritti di ripresa a tutti i videomaker.

    (0)(0)

Lascia un Commento