MENU
superenduro-campionato-italiano-3

Superenduro 2012 – PRO 3 si assegnano le maglie tricolore

- comunicato –

Si avvicina un appuntamento molto importante per il popolo del Superenduro Powered by SRAM. Il 9 e 10 giugno a Pogno (NO) è in programma la terza tappa PRO di stagione, valida anche come seconda edizione del Campionato Italiano di Enduro. Le maglie tricolori si assegneranno quindi nuovamente in Piemonte, dopo la prima storica edizione di Limone 2011. Tante le novità preparate dall’organizzazione locale curata dall’associazione MTB I Gufi. Prima di tutto il passaggio nel calendario PRO di una delle tappe più amate dai biker, giunta alla terza edizione. Nuova anche la formula di gara, che prevede la prima vera prova speciale nel pomeriggio di sabato, al posto del breve prologo. Si comincerà a fare sul serio da subito dunque. Per la ps denominata “Pogno” non è previsto un trasferimento a tempo, i concorrenti potranno raggiungere la partenza anche con mezzi meccanici. L’unico obbligo sarà il rispetto dell’orario di partenza, per tutti poi l’abbraccio di Pogno, con l’arrivo nel centro del paese.

Il percorso è in fase di preparazione e sarà segnalato dal prossimo weekend, con tre prove speciali da disputare nella giornata di domenica. “Mtb I Gufi”, “Team Locca” e “Cicobikes” i nomi scelti, per sottolineare la collaborazione tra i Gufi ed i due fra i team più rappresentativi del circuito, che hanno fatto di Pogno una sede fissa per gli allenamenti settimanali. Sentieri adatti a tutti, che si prestano alla pratica dell’enduro in mountain bike come pochi altri.

42 Km totali per 1600 metri di dislivello negativo, la gara che assegnerà il titolo nazionale si presenta impegnativa sulla carta. E’ facile immaginare che nel weekend precedente si vedranno parecchi superenduristi sul percorso! Anche il pubblico potrà godersi lo spettacolo del Superenduro, grazie al servizio navetta attivo la domenica.

La sfida riparte sui sentieri di Davide Sottocornola, determinato a riprendersi la tabella rossa dopo averla assaporata per una sola gara. Andrea Bruno, campione italiano in carica e leader del circuito sa che dovrà mettercela tutta per battere il padrone di casa, insieme a tutti gli altri big del circuito. Questa volta oltre a difendere la tabella rosa dovrà anche lottare per mantenere l’ambita maglia di campione italiano.

Occhi puntati su Alex Lupato, quest’anno deciso a inserirsi tra i i big e dimostratosi in stato di grazia nell’ultima Sprint di Palazzuolo sul Senio, e sugli altri rider in netta crescita come Manuel Ducci ed Andrea Pirazzoli. Dopo qualche gara di stop tornerà anche Marco Rodolico, pronto a difendere la maglia tricolore della categoria Master 1.
A Pogno si assegnerà il titolo italiano, ma non mancheranno i rider stranieri, che daranno il consueto sapore internazionale, arricchendo il livello tecnico della sfida. Già confermati gli inglesi Alex Stock e Paul Aston, lo svizzero Michale Sharer e tutto il plotone francese del Massilia Bike Team con le ragazze Morgane Such ed Isabeau Courdurier insieme a Thomas Decugis, Patrick Bonifay, Clement Decugis,Camille Chaffre e Maxime Dekeyser. Attesa anche per le gemelle svizzere Anita e Caro Gehrig, pronte al debutto nel Superenduro. In arrivo anche atleti tedeschi, con la sorpresa di Finale 2011 Max Schumann, il rider Evoc, Tobias Woggon e Julia Hofmann, rider ufficiale Cube.

Tutte le info sulla gara sono disponibili nella scheda della manifestazione, il countdown per il Campionato Italiano è iniziato!

superenduromtb.com

Lascia un Commento