World Champs DH – finali photostory

Triride XL

XL » 3/09/2012

Nove anni dopo Greg Minnaar mette il secondo sigillo sui campionati del mondo di downhill. Il sudafricano è stato incoronato campione del mondo 2012, la gara si è svolta ieri a Leogang (Austria). Tra le donne ha vinto invece la francese Morgan Charre che è riuscita a battere la connazionale Emmeline Ragot. Giacomo Proserpio ha realizzato un paio di scatti per raccontarvi le finali dei mondiali 2012.

Eccolo in azione. Il campione 2012 di discesa è nuovamente Greg Minnaar. Il sudafricano ha vinto la gara austriaca classificandosi primo davanti a Gee Atherton e a Steve Smith.

Niente da fare. Questa volta ad interrompere la sete di vittorie di Aaron Gwin è stato un problema ai freni che non gli ha permesso di scendere al massimo della velocità. In molti ritengono che senza questa noia all’impianto frenante l’americano avrebbe vinto il titolo.

Una bella giornata di sport a Leogang. In questa foto il tifo è tutto per Steve Smith. Il canadese terminerà la gara portandosi a casa la medaglia di bronzo.

In molti si aspettavano una buona prestazione da parte di Sam Hill ed effettivamente è arrivata. L’australiano conclude la gara in quinta posizione subito dietro a Mick Hannah.

Grande sorpresa tra le ragazze. Tra le due litiganti la terza gode ed in effetti a godere è stata la francese Morgan Charre. La neocampionessa del mondo ha vinto sulla connazionale Emmeline Ragot e sull’inglese Manon Carpenter.

Il percorso austriaco non perdona! Rocce e radici possono essere fatali…

Giovane e bella Holly Feniak vince i campionati del mondo juniores. Decisamente ottima anche la prestazione dell’inglese Tahnee Seagrave argento mondiale.

Gara sotto tono quella di Rachel Atherton che non riuscirà a fare meglio della quinta posizione. Prima della gara di Leogang la Atherton era una delle biker favorite per la vittoria.

Ormai ci siamo abituati a vederlo tra i big. Loic Bruni è il nuovo campione del mondo juniores. Una gara impeccabile per il francese che è il degno erede di Troy Brosnan (vincitore degli ultimi due mondiali juniores).

Jared Graves tra le radici austriache. L’australiano, iridato nel 4X, terminerà trentaduesimo a più di dieci secondi da Minnaar.

Ecco gli highlight della gara realizzati da Dirt TV in collaborazione con Red Bull Media House.

  • Claudio

    Anche queste belle; complimenti!
    Ottima scelta di abbassare la visuale per riprendere il cerchione: lo sfocato in primo piano sembra accentuare la fatica dell’atleta.
    La foto con bandiere e cartelli scritti a mano attraversata dalle due strisce di luce rende proprio l’ambiente dei tifosi alle gare: folklore, calca, macchinette fotografiche, appassionati della domenica in abbigliamento tecnico…
    Le foto sportive hanno un taglio che mettono in evidenza lo sforzo fisico compiuto: la concentrazione di Gregg in curva veloce, la posizione di Sam alle radici, il controllo del mezzo degli altri. La messa a fuoco ed il gioco dei piani accentuano il gesto atletico e la passione dell’atleta.
    BELLE !

  • Claudio

    Anche queste belle; complimenti!
    Ottima scelta di abbassare la visuale per riprendere il cerchione: lo sfocato in primo piano sembra accentuare la fatica dell’atleta.
    La foto con bandiere e cartelli scritti a mano attraversata dalle due strisce di luce rende proprio l’ambiente dei tifosi alle gare: folklore, calca, macchinette fotografiche, appassionati della domenica in abbigliamento tecnico…
    Le foto sportive hanno un taglio che mettono in evidenza lo sforzo fisico compiuto: la concentrazione di Gregg in curva veloce, la posizione di Sam alle radici, il controllo del mezzo degli altri. La messa a fuoco ed il gioco dei piani accentuano il gesto atletico e la passione dell’atleta.
    BELLE !